West Sweden Vargarda: Valcar-PBM, 14°posto nella crono a squadre

Un brutto inizio per la Valcar-PBM al West Sweden Vargarda, prima tappa di questa tournee nella penisola scandivava che vedrà le ragazze dirette da Davide Arzeni impegnate sia in Svezia, ma anche in Norvegia per il Tour of Norway.
Un brutto inizio perché nella cronometro a squadre di sabato 11 agosto Elisa Balsamo, Marta Cavalli, Maria Giulia Confalonieri, Chiara Consonni, Silvia Persico e Ilaria Sanguineti hanno fatto registrare soltanto il 14°tempo nella crono a squadre.
Una prestazione al di sotto delle possibilità delle ragazze che di sicuro non potevano assolutamente competere per entrare nelle prime sette posizioni, ma che avevano qualche chance di entrare nelle dieci o quantomeno, di non subire un ritardo così severo dalla decima squadra classificata.
A parziale discolpa però ci sono state le condizioni climatiche avverse che hanno influenzato l’andamento della gara: se le prime squadre al via hanno potuto godere di un percorso asciutto nella prima metà di gara, le blu fucsia invece hanno dovuto subire il violento nubifragio che ha colpito la cittadina di Herrljunga.

Splendide invece le notizie che arrivano dal vivaio. Tra le esordienti è da segnalare una clamorosa doppietta di Francesca Pellegrini, arrivata in prima posizione dopo 30 km di fuga, e di Marta Pavesi, bravissima ad arrivare in seconda posizione. Sfortunate invece le allieve con Desiree Beloli riacciuffata soltanto a 20o metri dal traguardo: in ogni caso le ragazze dirette da Sara Villa hanno rimediato cogliendo un bel terzo posto con Prisca Savi.
Le esordienti hanno conquistato questi risultati a Seren del Grappa, paese che ha ospitato la gara open vinta da Nadia Quagliotto e che ha visto la nostra Asja Paladin tagliare il traguardo in seconda posizione e la nostra Barbara Malcotti essere la miglior junior di giornata in virtù del quarto posto conquistato nella  classifica assoluta.